Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Blitz in via Turri: sequestrata droga e un Macbook rubato

Squadra Mobile in azione su segnalazione dei cittadini: arrestato per spaccio un nigeriano nel cui appartamento c'erano droga, contanti e bilancino di precisione

REGGIO EMILIA – Blitz della Squadra Mobile in via Turri: arrestato per spaccio un nigeriano, sequestrata droga e un MacBook (i proprietari possono recuperarlo in Questura).

L’operazione è nata da  segnalazioni di strani movimenti pervenute dai cittadini residenti in quella parte della zona della stazione ferroviaria storica. La Squadra antidroga si è presentata al civico 43 di via Turri. E ha iniziato le perquisizioni. In un appartramento occupato da F.M., nigeriano di 28 anni, la polizia ha  rinvenuto 3 involucri in cellophane contenente marijuana per un peso di grammi 86, 1 ovulo e due involucri di cocaina del peso complessivo di grammi 23,3. Sono stati scoperti anche la somma di 1015 euro in contanti, quattro telefoni cellulari e – a fugare ogni residuo dubbio sull’attività che si svolgeva in quell’alloggio – un bilancino di precisione. Il nigeriano è in regola con le norme sul permesso di soggiorno ma ha precedenti specifici per reati inerenti gli stupefacenti.

Al termine degli opportuni accertamenti svolti dalla Polizia Scientifica, il nigeriano è stato  tratto in arresto. Verrà processato per direttissima nel corso della giornata di oggi.

Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti un computer Mac Book Pro e un  proiettore Epson. Si ritiene che siano stati rubati e non acquistati onestamente dal pusher. Il materiale è al momento custodito presso gli uffici della Squadra Mobile (per informazioni è possibile contattare lo 0522 458627 – Sezione Antidroga).