Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 31869 del 14/07/2017 - 16:39

Tecnologia: meglio comprare un tablet o un notebook?

Oggi vedremo di capire in quali casi può servire un notebook, e in quali invece il tablet si dimostra più smart e agile

notebook

REGGIO EMILIA – Notebook o tablet? Sarebbe piuttosto il caso di dire: notebook e tablet. Questo perché i computer portatili, oggi, sono diventati un po’ quello che erano i PC fissi ieri, ovvero dispositivi a dir poco insostituibili, dai quali dipendono molti aspetti delle nostre vite, non ultimi gli impegni lavorativi. Ma questo non risolve del tutto la questione: la tecnologia mobile fa passi da gigante, ed è giusto scoprire, assaporare e apprezzare le nuove tendenze. A patto che si imparino a conoscerne i limiti e le potenzialità. Ecco perché oggi vedremo di capire in quali casi può servire un notebook, e in quali invece il tablet si dimostra più smart e agile.

Tablet: perché acquistarlo?
Molti sentono parlare di tablet, vedono gli amici possederne uno e immediatamente lo vogliono: ecco perché non acquistarlo. Il tablet è utile, soprattutto quando siamo in viaggio e dobbiamo navigare senza troppi pensieri e in spazi angusti, ma comprarlo per moda significa buttare soldi. Ed essendo un po’ un ibrido fra un notebook e uno smartphone, proprio come da ibrido si comporta: nasce prettamente per una navigazione con poche pretese e ovviamente per l’utilizzo delle app più diverse, dai social network e videogiochi a quelle indispensabili per viaggiare. Un tablet può quindi risultare molto utile per passare il tempo e per guardarsi film ma, per il resto, serve davvero a poco altro.

Notebook: perché acquistarlo?
Sinceramente faremmo prima a chiedervi: perché non l’avete acquistato? Oggi i PC portatili sono una regola che vale sia in termini di divertimento e di spensierata navigazione, sia in termini lavorativi. Farne a meno non è concepibile perché, a dispetto del peso molto leggero, oramai montano hardware molto potenti, paragonabili a quelli dei PC fissi. Al punto che i più moderni sono così sottili da essere comodi da trasportare tanto quanto i tablet, ma con molte più risorse. E poi ne esistono di modelli per tutti i gusti, che potete valutare e scegliere visionando le offerte sui notebook presso e-commerce specializzati come monclick.it, così da poter trovare il device che più di tutti corrisponde alle vostre esigenze di studio, di lavoro o di navigazione, persino in mobilità.

Notebook o tablet: come scegliere?
Non esistono scelte giuste a priori, perché questa decisione dev’essere presa in base alle vostre necessità. Un notebook dovrebbe sempre essere presente a casa, in valigia o nello zaino, perché vi consente di lavorare e di fare qualsiasi altra operazione in qualsiasi luogo. Il tablet, invece, potrebbe essere una scelta consona per chi viaggia e vorrebbe navigare sul web o intrattenersi con un e-book od un film. La questione, come vi abbiamo già anticipato all’inizio, non è capire quale dei due scegliere, ma capire che un notebook oggi è indispensabile, mentre il tablet è più che altro un lusso per godersi un po’ di navigazione in modo spensierato e senza troppe pretese in termini di hardware. Tutto, dunque, dipende da voi.

Tags: