Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 31949 del 17/07/2017 - 18:20

Stazione, bar frequentati male: chiusi per dieci giorni

Il provvedimento, disposto dal questore Isabella Fusiello, riguarda "Marconi" e il "Sole" di via Turri

MarconiIl bar Marconi nell'omonima piazza

REGGIO EMILIA – Due bar della zona della stazione storica di Reggio Emilia sono stati chiusi per 10 giorni perche’ individuati come abituale punto di ritrovo di soggetti pregiudicati. Il provvedimento, disposto dal questore Isabella Fusiello nell’ambito dei controlli straordinari avviati in questi giorni nel quartiere, riguarda il bar “Marconi” e il bar “Sole”, entrambi gestiti da titolari cinesi.

Il primo esercizio, a cui la notifica della chiusura e’ stata recapitata questa mattina, e’ ancora aperto e dovra’ osservare la prescrizione da domani. Il bar Sole, dopo la notifica ricevuta sabato scorso, resta chiuso dal 16 al 25 luglio. Le persone con “pregiudizi di polizia” e considerate “pericolose”, sottolinea il dirigente della divisione di polizia amministrativa e sociale della Questura Alessandro Panichi, “erano sia italiane, sia straniere”.

I controlli sugli esercizi commerciali, come annunciato dal questore, hanno riguardato anche la regolarita’ delle modalita’ di conservazione e somministrazione degli alimenti, poiche’ alcune delle risse di questi ultimi giorni sono scoppiate a causa del consumo smodato di alcol in alcuni locali (in zona stazione e’ attiva un’ordinanza anti alcol del Comune che ne vieta la vendita dopo mezzanotte, ndr).

Ad eseguire i controlli sono stati non solo la Polizia di Stato, ma anche personale dei Carabinieri e dell’Ausl. Dall’inizio dell’anno i locali “mal frequentati” chiusi in citta’, sono compresi gli ultimi provvedimenti in tutto sette: due discoteche e cinque bar.