Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Gualtieri, due giorni di cultura ed enogastronomia

A Palazzo Greppi, sabato e domenica, un fine settimana dedicato al cibo, alla musica e alla cooperazione

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Cibo, cooperazione e musica popolare costituiscono da sempre il dna del nostro territorio. Sono questi i tre ingredienti di Santa Vittoria del Buon vivere, la due giorni di cultura ed enogastronomia proposta da Comune di Gualtieri, Boorea e Slow Food Reggio Emilia. 10 eventi in programma sabato 15 e domenica 16 luglio nella cornice “narrante” di Palazzo Greppi a Santa Vittoria. Dentro e intorno alla dimora nobiliare del ’700 si alterneranno esperti e protagonisti dell’enogastronomia, della cooperazione e della cultura reggiana ed emiliana.

“Con queste due giornate di comunità, cultura e convivialità – spiegano gli organizzatori – la storia e i valori del nostro territorio diventano sfida per il futuro. La sfida del cibo minacciato nella sua qualità dai tanti agenti inquinanti e nella difficile ma obbligata scelta della biodiversità. La sfida di una cooperazione che, obbligata a competere nel mercato globale, non deve smarrire l’anima della solidarietà e della partecipazione. La sfida della musica come simbolo di una qualità della vita in cui armonia e bellezza devono costituire una realistica alternativa al degrado e alla regressione”.

Si parte sabato 15 luglio (ore 19.30) con la presentazione dell’evento alla presenza del sindaco di Gualtieri Renzo Bergamini, di Luca Bosi, presidente di Boorea, di Paolo Santachiara, fiduciario reggiano di Slow Food e di Walter Ganapini, membro onorario del comitato scientifico dell’Agenzia Europa Ambiente. A seguire, apericena con vino fogarina, anguria e gelato, in collaborazione con Cantina Sociale Gualtieri, APAR e Il Fiore. Alle 21 si parla di “Cibo, cervello, salute” con Gianfranco Marchesi, neurologo, fisiatra e psichiatra, e Gianluigi Liera, chirurgo esperto in omeopatia e omotossicologia.

Domenica 16 la giornata inizia alle 9 del mattino con la visita guidata all’Azienda agricola La Palazzina di Marco Torello Guarienti, specializzata nelle coltivazioni di anguria, melone e zucca. Alle 11 si discute di “Biodiversità, salute e agricoltura del futuro” insieme a Cinzia Scaffidi, vicepresidente di Slow Food, Ivan Bartoli, presidente Apar, e Simona Caselli, assessore all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna. A seguire, pranzo etnico con specialità italiane, indiane e pakistane a base di riso, vino fogarina, anguria e gelato, e degustazione sensoriale dell’anguria con Luigi Pacchiarini.

Si riprende alle 16.30 con “Questa terra è la mia terra: Santa Vittoria”, parole e testimonianze sul paese della cooperazione e dei 100 violini, con Giuseppe Catellani, Angiolino Ponti, Marco Reggiani, Riccardo Paterlini e Vincenzo  Mordacci. Alle 17.30 è in programma l’iniziativa “Contro la crisi, insieme è meglio“ dedicata a cooperazione, coop di comunità, workers buyout, credito cooperativo e nuova imprenditorialità. Intervengono Antonio Caselli, presidente di Greslab, Oreste Torri, vicepresidente della cooperativa Valle dei Cavalieri, Francesco Brunazzi, presidente della cooperativa comunità Santa Vittoria, Stefano Campani, direttore di Boorea, Giuseppe Alai, presidente di Bit spa, e Jacopo Sforzi, ricercatore Eurispes.

Dalle 19 la musica è protagonista con l’omaggio a Giovanna Daffini intitolato “Musica popolare e riscatto sociale” con Gianpaolo Borghi, presidente del Premio Daffini, Orfeo Bossini, I Violini di Santa Vittoria e Diego Rosa. Gran finale alle 21 in piazza Bentivoglio a Gualtieri con il concerto della soprano Stefania Spaggiari “Da Mozart a Puccini. Amori e gelosie in tre secoli di musica”.

Nelle giornate di sabato e domenica sono in programma anche un concorso fotografico, visite guidate a Palazzo Greppi e una mostra fotografica su Anguria e Riso a cura di Nerella Righi (Bottega Photographica) in collaborazione con Cooperativa Sociale l’Olmo.

Santa Vittoria del buon vivere è realizzata in collaborazione con Consorzio Anguria Reggiana, Gelateria “Il Fiore”, Associazione La Melagrana, AVIS di Santa Vittoria, Istituto Comprensivo, Istituto Zanelli, Università di Trento, Comune di Motteggiana, Violini di Santa Vittoria, Cantina Sociale, Comunità Indiana, Comunità Pakistana.