Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Iren: “Gestione Poiatica corretta e trasparente”

La Dda indaga sulla discarica. L'azienda: piena fiducia nella magistratura

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La discarica di Poiatica a Carpineti, in provincia di Reggio Emilia, “e’ sempre stata gestita seguendo le prescrizioni dell’autorizzazione integrata ambientale (Aia) e le indicazioni degli organi di controllo”. Lo ribadisce Iren, dopo il fascicolo aperto dalla Dda di Bologna e l’audizione di qualche giorno fa in commissione Ecomafie di Enrico Bini, dove il sindaco di Castelnovo Monti ha rilanciato la denuncia su appalti e conferimenti poco trasparenti negli anni passati.

“Il conferimento dei rifiuti in discarica – controbatte l’azienda – e’ sempre avvenuto nei limiti quantitativi e qualitativi previsti nei provvedimenti autorizzativi e i rifiuti sono sempre stati conferiti esclusivamente negli orari di apertura dell’impianto sotto il presidio e la supervisione della societa’ anche attraverso un sistema di monitoraggio con videocamere”. Anche “gli interventi che sono stati effettuati nell’impianto sono sempre stati affidati nel rispetto delle norme italiane ed europee che governano l’affidamento dei lavori e delle forniture”.

In merito alla gestione dell’impianto, “i risultati – gia’ comunicati a suo tempo dagli enti preposti al controllo dell’area – hanno dato conto del rispetto delle previsioni autorizzative e ad oggi, si ribadisce che Iren non ha ricevuto alcuna altra comunicazione ufficiale al riguardo”. La multiutility conferma quindi “di aver sempre curato la gestione dell’impianto nella piu’ ampia trasparenza” ed esprime “piena fiducia nell’operato della magistratura e degli organi istituzionalmente competenti al controllo dell’impianto, gli unici preposti a svolgere le indagini, ai quali ha sempre assicurato ed assicurera’ in futuro la piu’ ampia collaborazione”.

Più informazioni su