Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 24878 del 12/01/2017 - 19:00

Neve e pioggia gelata in arrivo anche in pianura

Dalle prime ore di venerdì fino a sabato: tra le province di Parma e Bologna-Ferrara. Attesi fino a 15 centimetri di neve anche in pianura

NeveNeve sopra i 500 metri

REGGIO EMILIA – Da stanotte inizieranno a cadere neve e pioggia gelata in Emilia-Romagna, anche nella bassa e in Romagna. Attesi fino a 15 centimetri di neve anche in pianura e pioggia mista a neve sulla costa, in particolare da venerdi’ pomeriggio. La Protezione civile dell’Emilia-Romagna ha diramato un’allerta maltempo di 36 ore, fino a mezzogiorno di sabato, con l’attivazione della fase di attenzione.

“Una perturbazione – si legge nel bollettino – interessera’ la regione a partire dalle prime ore di venerdi’ 13 gennaio, con precipitazioni diffuse. L’afflusso di aria relativamente calda in quota e la contemporanea presenza di uno strato freddo al suolo potra’ determinare condizioni di pioggia che gela sulle zone di pianura e nelle valli tra le province di Parma e Bologna-Ferrara”, mentre oltre i 1.200 metri di quota e sulla pianura emiliana piu’ occidentale “sono previste deboli nevicate”.

Nella seconda parte della giornata di venerdi’, poi, le precipitazioni si sposteranno verso est e “tenderanno a divenire nevose, fino a quote di pianura per l’afflusso di aria piu’ fredda in quota”. La Protezione civile parla di “accumuli compresi tra cinque e 15 centimetri” di neve, in particolare sull’Appennino bolognese e su quello romagnolo, ma anche nella pianura di Bologna e Ferrara.

“Possibile pioggia mista a neve lungo la fascia costiera”. Sul crinale, inoltre, “e’ prevista una intensificazione dei venti a partire dalle prime ore di venerdi’, con intensita’ di raffica fino a 110 chilometri orari e un valore medio del vento attorno a 80-90 chilometri orari”. Durante la giornata di venerdi’ i venti ruoteranno da nord-ovest e in serata rinforzeranno sulla costa. Il mare diverra’ quindi molto mosso al largo.