Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 24794 del 10/01/2017 - 16:08

Blocchi del traffico, dal 2018 fermi anche i diesel euro 4

Il blocco del traffico scatterà dopo quattro giorni di sforamento dello smog

smog

REGGIO EMILIA – Nuova stretta sui mezzi piu’ inquinanti in Emilia-Romagna. Dall’1 ottobre 2018 i blocchi del traffico saranno estesi anche a tutti i veicoli diesel euro 4, mentre dall’ottobre 2020 la limitazione si spingera’ fino ai mezzi a benzina euro 2 e ai restanti veicoli, compresi gpl, metano e due ruote, fino al motore euro 1 incluso.

La novita’ e’ prevista nel nuovo Piano regionale per la qualita’ dell’aria approvato dalla giunta Bonaccini e presentato oggi in Regione dall’assessore all’Ambiente Paola Gazzolo. Piu’ rigide anche le condizioni che determineranno i blocchi del traffico. Lo stop alla circolazione scattera’ in caso di superamento dei limiti di smog per almeno quattro giorni consecutivi e non piu” sette come previsto adesso.

Dall’1 ottobre al 31 marzo, Arpae eseguira’ ogni lunedi’ e giovedi’ una verifica dei valori di concetrazione di polveri sottili e inviera’ ai sindaci una comunicazione con cui segnalare l’eventuale necessita’ di misure d’emergenza. Il blocco del traffico durera’ fino al giorno del controllo successivo, dalle 8.30 alle 18.30, nelle province in cui si e’ registrato il superamento dei limiti.

La misura entrera’ in vigore dopo l’approvazione del Piano in Assemblea legislativa e comunque a partire dall’autunno prossimo.