Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 23276 del 28/11/2016 - 13:14

Rapina a mano armata in farmacia: arrestato

Giovanni D'Angelo, montecchiese, 41 anni, è stato fermato con l'accusa di essere stato l'autore del colpo una farmacia della via Emilia

Polizia

REGGIO EMILIA – La squadra mobile ha arrestato Giovanni D’Angelo, montecchiese, 41 anni, con l’accusa di essere stato l’autore di una rapina a una farmacia della via Emilia. La polizia lo aveva identificato nel giro di poche ore dal colpo. D’Angelo, al momento della rapina, era già ricercato poiché, approfittando dei benefici cui aveva avuto accesso come detenuto, era evaso non andando al lavoro esterno e non facendo rientro in carcere.

Il 41enne, poi, è stato rintracciato e arrestato alcuni giorni fa in Bologna dagli agenti della squadra mobile locale. L’arresto di D’Angelo evidenzia, ancora, la capacità di risposta degli organi investigativi della polizia che, dal 2014 ad oggi, hanno risolto tutte le rapine a mano armata commesse in danno di esecizi pubblici arrestando, dapprima, la banda guidata da Sassi e, poi, il gruppo composto da cittadini magrebini.