Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 23272 del 28/11/2016 - 12:49

Casalgrande, giovane con pistola rubata: arrestato

Ricettazione e detenzione illegale di arma le accuse mosse a un 21enne dai carabinieri di Casalgrande che l’hanno arrestato al culmine di un controllo stradale

pistolaLa pistola sequestrata

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Un 21enne disoccupato, Pietro Scarfone, è stato arrestato con l’accusa di porto illegale di pistola e ricettazione dai carabinieri di Casalgrande dato che aveva una pistola rubata. Il giovane è stato fermato sabato sera, mentre era su un furgone Renault Master condotto dal padre, in via Turati a Veggia di Casalgrande.

Durante le rituali procedure di identificazione e di controllo dei documenti di guida e circolazione ai carabinieri non è passata inosservata la preoccupazione che trapelava dal volto del giovane. I motivi sono stati presto chiariti dagli esiti dei più approfonditi controlli a questo punto scattati: il ragazzo tra le natiche aveva una pistola semiautomatica Ruger Storm calibro 9 x 21 completa di caricatore con inserite 8 cartucce.

I militari a fatica hanno dovuto contenere l’ira del padre, estraneo all’illecita detenzione, nei confronti del figlio quando ha scoperto che viaggiava con una pistola. L’arma, che è stata rubata nel modenese il 15 settembre scorso durante un furto in abitazione, è stata sequestrata.