Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 23313 del 29/11/2016 - 11:09

Campegine, carabinieri sventano furto in un caseificio

L'arrivo dei militari mette in fuga quattro malviventi che stavano rubando nella latteria sociale Codeluppi di Via Amendola

CarabinieriI carabinieri con gli attrezzi sequestrati

CAMPEGINE  (Reggio Emilia) – I carabinieri hanno sventato un furto, stanotte, nel magazzino stagionatura della latteria sociale Codeluppi di via Amendola a Campegine. Questa notte infatti, poco prima della mezzanotte, una pattuglia della stazione di Castelnovo Sotto, durante un servizio di controllo del territorio, ha notato vicino alcune persone sul retro del caseificio che, al sopraggiungere della pattuglia, sono dati alla fuga per i campi.

Mentre nella zona scattavano le ricerche, i carabinieri hanno trovato alcuni attrezzi da scasso che sono stati sequestrati. Si tratta di due flessibili con diverse lame e un trapano per praticare la effrazioni sugli accessi, un estintore utilizzato in recenti colpi per neutralizzare gli allarmi o stordire eventuali cani da guardia e varie corde.

Sugli attrezzi da scasso sequestrati i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Guastalla, intervenuti in supporto ai colleghi della stazione di Castelnovo Sotto, hanno rilevato le impronte digitali che saranno poi inviate al RIS di Parma per le comparazioni con quelle dei soggetti censiti in banca dati, allo scopo di trovare, anche in sede scientifica, una svolta investigativa alle indagini. Questo per risalire all’identità dei 4 malviventi riusciti a dileguarsi.