Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 21651 del 18/10/2016 - 17:05

San Polo, due albanesi fermati con strumenti da scasso in auto

Denunciati un 18enne residente nel bresciano e un 24enne senza fissa dimora che si aggiravano in auto in un quartiere residenziale

Carabinieri

SAN POLO (Reggio Emilia) – Due albanesi, un 18enne residente nel bresciano e un 24enne senza fissa dimora, sono stati denunciati dai carabinieri con le accuse di possesso di strumenti atti allo scasso dopo essere stati fermati in un quartiere residenziale di San Polo.

I due, che erano su un’auto che andava a passo d’uomo, quando hanno visto i carabinieri hanno cercato di allontanarsi ma sono stati subito fermati. All’interno della macchina i carabinieri hanno trovato il kit del perfetto ladro costituito da attrezzi da scasso e guanti. A loro i militari hanno sequestrato guanti, vari cacciaviti e chiavi alterate per apertura di porte blindate.

Nonostante siano ancora da chiarire i motivi della presenza a San Polo d’Enza dei due albanesi, i carabinieri non hanno dubbi, anche perché i due hanno precedenti penali, che gli “strumenti da lavoro” trovati in loro possesso potessero servire per compiere furti in abitazione.